Stampa questa pagina

Torre Faro

L'escursione è molto facile,tutto su asfalto e quasi pianeggiante.

L'itinerario è consigliato ai turisti o croceristi che non conosco particolarmente la riviera Nord di Messina

Partiamo dalla mitica fontana di Paradiso luogo in cui si incontrano numerosi ciclisti e  bikers e ci dirigiamo in direzione Nord .Attraversiamo in sequenza i villaggi marinari di Contemplazione e Pace quest'ultima molto famosa per la presenza della chiesa S.Maria della Grotta e per l'invenzione dell'imbarcazione denominata " 'A Paciota" .

La barca era lunga dai 5 agli 8 metri ed era spinta a remi, il suo utilizzo era per la pesca costiera ed in particolare quella del tonno.

Proseguiamo sempre verso Nord ed incontreremo il Villaggio di S.Agata e Ganzirri famosa per l'omonimo lago. La zona era anticamente paludosa e con il tempo ha dato luce ha degli specchi d'acqua suggestivi ricchi di flora e fauna. Il villaggio è molto famoso per i messinesi per l'allevamento delle cozze e per le tipiche trattorie a base di pesce.

Lasciando il lago scorgiamo in lontanza il famoso Pilone un traliccio in acciaio alto 232 mt. ormai in disuso, esso è una fonte di attrazione turistica sopratutto la sera quando riflette le luci poste in basso, formando un cono luminoso molto suggestivo.

Arrivati al villaggio di  Torre Faro abbiamo l'opportunità di lasciare le bici e farci una passeggiata nella spiaggia e giungere fino alla punta estrema della Sicilia nord orientale.

Risaliti in sella abbiamo l'opportunita di degustare un ottima granita con brioche  presso il famoso Ritrovo Eden.

 prenotaora-01 

Informazioni aggiuntive

  • Difficoltà: facile
  • Chilometri: 19.30
  • Dislivello: 60 Mt.
  • Fondo: 100% Asfalto
  • Prezzo: € 25,00

Video

FaLang translation system by Faboba